Comunicato stampa

Al Padiglione di Arte Contemporanea si realizzerà una esposizione dell’artista Patti Smith, una icona internazionale della musica rock, autrice di numerose pubblicazioni di poesie, ed anche di opere pittoriche.  Attraverso queste ultime si svela un aspetto inedito della sua inesauribile creatività che dura da diversi decenni.

Tali opere sono attualmente esposte nel “Andy Warhol Museum” della città di Pittsburg (Stati Uniti).

Gli organizzatori della mostra di Pittusburg hanno previsto di portare l’esposizione in diverse sedi europee. Al Comitato Biennale Donna è sembrato interessante inserirsi nel circuito e portarla a Ferrara come prima tappa in Europa.

Si ritiene importante far conoscere al pubblico, nell’unica esposizione prevista in Italia, questo versante creativo della Smith, sconosciuto ai più, attraverso le 80 opere realizzate con diverse tecniche.

Cenni biografici

Patti Smith, nata a Chicago nel 1946, cresciuta nel New Jersey, abbandona presto gli studi per dedicarsi alla sua vera passione: la poesia.

Si trasferisce a New York dove entra in contatto con gli intellettuali frequentatori della città, tra i quali Bob Dylan. Dopo aver vissuto la contestazione giovanile del '68, inizia negli anni ’70 una saltuaria attività dove canta e recita le sue poesie, raggiungendo fama mondiale.

Per lei il passaggio dalla poesia alla musica è un salto naturale; il suo modo di scrivere non ne risente. Le sue liriche subiscono senza dubbio l'influenza dei poeti simbolisti e surrealisti.

Ma Patti Smith non si ferma a queste due arti. Pratica per trent’anni anche la pittura, nella quale, da convinta pacifista, esprime tutte le sue ansie di fronte ad eventi negativi.

La sua mostra Strange Messanger, composta da tele realizzate nel corso degli anni, documenta fra l’altro l’evento tragico dell’11 settembre 2001.

 

Il progetto prevede la presenza eccezionale di Patti Smith all’inaugurazione della sua “personale” e la presenza dell’artista in altri due significativi momenti.

Consacrata nel mondo quale interprete ed autrice di musica e di letteratura, sarà protagonista di:

21 marzo 2004 - Reading di poesie a Palazzo Schifanoia

22 marzo 2004 - Concerto acustico al Teatro comunale

Titolo                                                                                                                                                                     

Strange Messenger

Opere di Patti Smith

Sede                                                                                                                                                                

Sale espositive Padiglione di Arte Moderna e Contemporanea di palazzo massari   

Periodo                                                                                                                                                                  

20 marzo-23 maggio 2004

a cura di                                                                                                                                                                 

Andy Warhol Museum

Comitato scientifico                                                                                                                                               

Lola Bonora
Anna Maria Fioravanti Baraldi
Albertina Campana
Anna Quarzi
Ansalda Siroli
Antonia Trasforini
Liviana Zagagnoni


Ufficio stampa                                                                                                                                                  

Studio ESSECI
di SErgio Campagnolo- Padova
P&G- Milano
Robin Hood di Alberto Tonti e Paola Calvetti
Comments